Lidea è al centro delle sfide dell'agricoltura di oggi e di domani. 

Vicina all' ecosistema, Lidea crea e propone soluzioni personalizzate e sostenibili di sementi multispecie che creano valore aggiunto per i produttori durante tutto l'anno.

Pioniere del mercato mondiale delle sementi, Lidea investe ogni anno oltre 34 milioni di euro in Ricerca e Sviluppo per proporre un'offerta completa e differenziata di soluzioni ad alto valore aggiunto per le aziende che praticano l'agricoltura convenzionale e biologica.La R&S assicura un flusso di innovazioni genetiche e varietali sempre più efficace per rispondere alle esigenze degli agricoltori e dei mercati, senza mai dimenticare l'ambiente.

Lidea mira alla soddisfazione dei clienti sviluppando relazioni di prossimità, ascoltando le esigenze degli agricoltori, fornendo loro soluzioni su misura e pratiche alternative personalizzate ma soprattutto accompagnando e consigliando durante tutto il ciclo di coltivazione.

Multi-specie, performanti e adattate alla diversità delle rotazioni, dei territori e delle filiere, le nostre agro-soluzioni rispondono alle aspettative economiche e sociali degli agricoltori e dei loro partner. Lidea propone sementi di: mais, girasole, cereali da paglia, colza, soia, sorgo, foraggere e leguminose da granella.

A completamento di questa gamma, Lidea propone un'ampia offerta di cover crops e specie adatte alla consociazione, una vero e proprio “strumento agronomico” che consente di preservare.

e incrementare la ricchezza del suolo, a beneficio delle coltivazioni successive. Le cover crops seminate prima della coltura principale garantiscono la protezione e l'arricchimento del suolo preservando lo stato sanitario e parassitario dell'appezzamento. Le piante per la consociazione, seminate assieme alla coltura principale, apportano il loro contributo ecologico sistemico, favorendo la riduzione degli input e rendendo così sicuro il raccolto.

Con il suo approccio globale, Lidea è decisamente il miglior partner in sementi multi-specie al servizio degli agricoltori.